35. “Scripta manent”

13 novembre 2011

Poco fa mi è venuto alla mente come non l’abbia mai fatto

di scrivere a penna le parole ti amo.

Mai le mie mani hanno fatto quel movimento,

un gesto lento e affusolato che delineasse

su una superficie di qualsiasi genere quella forma.

 

Mai prima d’ora.

 

Ora quelle parole giacciono impresse

su di un foglio, specchio indefesso del mio cuore,

segreto riflesso del mio amore.

E io non temo di violentare la poesia

se mi avvalgo di quella parola.

Essa è più che una parola:

essa è il verbo che si fa infinito,

è il sole che si fa universo.

Quali remore dovrei porre

alla trasposizione di quanto provo?

Perché non chiamare la bellezza col suo nome?

Un simbolo può designare

il significato che esso esprime

con estrema vivacità,

ma l’impeto non sarà mai forte

quanto lo è l’impatto diretto sulla realtà.

Allora mi concedo lasciva a quello che è,

godendo in quell’istante

della totalità in cui mi abbandono,

svestita improvvisamente

dalle mani della verità in cui sono.

 

Rileggo su un foglio del mio amore per te

e, ad ogni parola, ti amo ancor di più.

About these ads

109 Risposte a “35. “Scripta manent””

  1. Dario Stissi ha detto

    lo scriverei col sangue l’amore.
    userei penne divine,
    versi, canti, danze e colori.
    Scrissi ti amo sulla pelle,
    oppure no,
    lo lessi soltanto.
    Giacevan lì quelle parole.
    Nate eran insieme a me,
    Lo dissi al vento quanto ti amavo,
    e oggi lo ridice lui a me,
    quanto ti amo.

    Grazie per essere passata dalle mie parti :)

    • poemonapage ha detto

      Grazie a te, invece, Dario… :)

      Il sangue e l’amore, in effetti, hanno lo stesso colore… La pelle è un’ottima superficie, poi…

      Il vento risuona delle parole dette, lo sento.

      Ti mando un abbraccio!
      A prestissimo!

  2. Drimer ha detto

    Quando è il momento si sente e si dice, adesso, senza aspettare domani, perchè oggi vivo.

    TVB, è un’altro momento.

    Buona notte & buona domenica, con sorriso :-)

  3. maria cavallaro ha detto

    c’è sempre un modo diverso di scrivere “ti amo”qualcuno lo scrive sulla sabbia, altri nel vento, chi nel cielo, qualcuno su un muro o uno striscione, l’importante è tirar fuori il sentimento, trovare la forza di gridarlo.Belle e originali le tue parole, Ti auguro una buona domenica, Maria.

    • poemonapage ha detto

      Grazie, dolce Maria… buona domenica anche a te! :)

      “Scrivere” ti amo è più facile che “dire” ti amo… soprattutto se sai che dall’altra parte manca quell’amore che vorresti vedere ricambiato…

      Un bacione! :*

  4. marcoangels ha detto

    Se tralasciamo le parole pronunciate da adolescente idiota, credo di non aver mai detto “ti amo” a qualcuno.. o forse l’ho detto, ma troppo presto, o troppo tardi, ..semplicemente nella mia testa.

    • poemonapage ha detto

      L’amore è una consapevolezza strana che si insinua nella tua testa senza avergliene fatta richiesta… è un qualcosa che ti colpisce senza che tu abbia la possibilità di salvarti… Non si sa cosa sia l’amore finché non lo si prova… ed è proprio in quel momento che il “ti amo” diventa parola… o quanto meno vorrebbe diventarlo, poiché si sa, spesso la situazione non ti permette affatto di esprimerlo…
      Prima o poi arriverà il momento perfetto, ne sono fiduciosa…

      Un bacione! :*

  5. Non avresti potuto fare una dichiarazione d’amore più bella di questa al tuo amato.
    E’ davvero fortunato.

    Un abbraccio.
    Fabio.

    • poemonapage ha detto

      Grazie, Fabio… ma il mio amato non mi ama, perciò i termini dell’amore non sussistono… Zero amore. Zero. Solo parole, fogli, pensieri… questa è l’unica fortuna, credo.

      Ti mando un abbraccio affettuoso!

      • scusami… ho interpretato male… desidero davvero per te che lui comprenda di aver fatto un errore.

        ciao.

        • poemonapage ha detto

          Figurati, Fabio! Tu avevi ragione: era sì una dichiarazione d’amore al mio amato… :)
          Non ti devi affatto scusare perché il tuo commento non mi ha dato assolutamente fastidio, anzi… hai colto in pieno il senso ultimo della poesia: dare all’amore la possibilità di manifestarsi (anche solo attraverso la stesura di due parole)…

          Ti mando un abbraccio
          e, ti prego, passa a trovarmi ancora :)

          Buona notte! :*

  6. massi64 ha detto

    Bastava questo per sentirti grande
    ed incredibilmente importante ,
    e per la “prima volta” ,
    hai scoperto
    la forza vitale dell’amore
    e perderlo
    è
    perdersi .

    massi
    dolce domenica .
    un abbraccio.

    • poemonapage ha detto

      Perderlo è perdersi… verissimo… è proprio così che mi sento: persa. Sono stata lasciata all’ufficio “oggetti smarriti”… chissà se qualcuno mi verrà mai a reclamare.

      Grazie per il tuo contributo :)
      Un bacione!
      Dolce notte!

  7. NyNo ha detto

    Versi di piacere, perchè il piacere è l’unica fonte di vita…
    Un bacio…
    Ho un nuovo blog, l’altro censurato….
    un bacio e buona domenica..

    Nyno…

    • poemonapage ha detto

      Grazie infinite, Nyno!
      Infatti avevo provato a cercarti nel tuo vecchio blog, ma non me lo apriva… ma come mai? cos’è successo? Ognuno dovrebbe essere libero di esprimersi. La libertà d’espressione è un diritto così importante… la censura non è mai educativa, secondo il mio modesto parere!
      In ogni caso, il piacere è fonte di piacere… è un circolo vizioso molto piacevole… :)
      Grazie per la tua presenza qui!
      Un bacio!

  8. nyn0 ha detto

    Ecco da questo nuovo link è il mo blog nuovo…Non potevi mancare tu…

  9. non si deve temere di dirle o scrivere quelle due parole….non si deve chiudere la porta del cuore…..buona domenica

    • poemonapage ha detto

      Carissima! scusa se rispondo così in ritardo… ma grazie di esserci! :)
      La porta del cuore ha una serratura che viene forzata ogni volta dall’uomo che non ne vuole la chiave, ma che pretende lo stesso di entrare… e questo controsenso è davvero straziante, per me…

      Un bacione! :*

  10. tantopercantare ha detto

    per me, in questo caso, la parola “detta” è più potente

  11. Lolli ha detto

    Anche mentre formuli i pensieri che generano simili parole, credo tu rimanga un pò senza fiato … Cara Paola questa è la manifestazione di un amore interiorizzato, e se è così forte è inevitabile ritrovarti avvolta da qualsiasi sensazione ancora riesce a suscitare in te :-). Un saluto. Lorena

    • poemonapage ha detto

      Carissima Lorena,

      è proprio così. Questo amore è stato talmente interiorizzato che ormai è parte di me… e la parola “inevitabile” descrive perfettamente la mia pulsione verso di lui…

      Rimango senza fiato, hai detto bene.

      Grazie di cuore per il tuo commento!
      Un bacione e buona notte! :*

  12. Bellissima dedica…..forse scriverlo è anche un pò sfogarsi……ti auguro una buona domenica cara Paola, un abbraccio!

    • poemonapage ha detto

      Lo è, eccome se lo è… è un modo per esprimere quello che non può essere detto (e che non può essere detto perché non vuole essere sentito)…

      Ti ringrazio davvero, mia cara amica!
      Un bacione! :*

  13. scrivere ti amo con una penna non è affatto facile ..ma una volta che lo si fa credo che sia come raggiungere un traguardo …avere la certezza di essere arrivati ed esserne consapevoli..ma come dice tantopercantare dirla è ancora meglio!!!!!
    nu vasille

    • poemonapage ha detto

      Dirlo è ancora meglio… immagino di sì. Sai, non l’ho mai detto – ma quante volte quelle parole hanno trovato dimora sulle mie labbra, rendendo le labbra stesse tanto desiderose di pronunciarle… E per cosa, poi? Perché desideriamo così tanto esprimerci? Perché vogliamo dire quello che proviamo? Perché? Forse perché la comunicazione e la condivisione sono un modo di amare… ma quando l’amore viene rifiutato, allora sì che è un bel problema.

      Un bacione, caro!
      E buona notte! :)

  14. Due parole che racchiudono una forza straordinaria. Due semplici parole che rendono magico l’universo.
    Buona domenica, Paola.
    Un abbraccio.

    • poemonapage ha detto

      Carissima, hai ragione. Due parole, solo due parole, e un universo intero. Quando si dice che ciò che conta è la qualità e non la quantità…

      Un bacione!
      Ti auguro una notte ricca di bei sogni! :)

  15. Godot ha detto

    Parole di cui non abusare… eppure proprio per questa paura c’è che non riesce a pronunciarle mai… o chi le pronuncia prive del loro vero significato.
    Nella loro forma scritta invece, mi sembra, siano più sincere…

    Un abbraccio :)

    • poemonapage ha detto

      Mi hai fatto riflettere, dolce Godot…

      Scriverle senza mostrarle al destinatario le rendono sincere, hai ragione. Perché non sono un’ostentazione né un imbarazzo. Sono sentimenti scevri da ogni falsità e quindi puri, onesti.

      Dirle dev’essere meraviglioso… bisogna aver coraggio per dirle, soprattutto quando non si sa che cosa si avrà in cambio…

      Un bacione, mia cara!
      A domani! :*

  16. midnightbright ha detto

    Goccia nell’oceano
    ti racconto del mio ti amo
    che mai fu scritto sulla sabbia
    perché troppo dolce e fragile
    per essere calpestato;
    ti parlerò invece dei cerchi nell’aria,
    come bolle di sapone affidate al vento,
    che forse darà loro un senso,
    forse le disperderà nel cielo sconfinato;
    la mia speranza era che una notte,
    durante un sogno insperato
    lei le raccogliesse volando
    e me le riportasse con un bacio.

    Ciao,

    Davide

    • poemonapage ha detto

      Questa poesia è blu. O meglio, azzurra. Sì, decisamente azzurra! Sai, per me tutte le cose belle hanno un colore… infatti quando studio nuove espressioni/parole inglesi le coloro… tutto si ricollega a un colore per me. E io qui, stasera, ci vedo benissimo un azzurro cielo, mare, cristallo. topazio…

      Grazie, mi regali sempre perle di bellezza!

      Un bacio,
      e sogni d’oro!

  17. lisboantigua ha detto

    sono convinta che non a tutti capita nella vita di poter pronunciare con vera consapevolezza “ti amo”, ma se si è tra quei fortunati quell’attimo, quel suono…è meraviglioso!

    • poemonapage ha detto

      Infatti mi sento fortunata perché ho avuto la possibilità tanto speciale di provare quella forza così potente che è l’amore… ma mai, mai, mai ho potuto esprimerlo a parole dette. Peccato, sì. Ma mi accontento di aver conosciuto quel qualcosa che tutti meritano di conoscere… credo che questo sia già importante.

      Un abbraccio, cara donna dal geniale estro creativo! :)
      Notte!

  18. Simmy ha detto

    Quante e quante volte è stata riscritta quelle due parole dannate. Scritte e cancellate subito dopo…per paura forse…
    Vallo a capire tu questa cosa che chiamano amore…
    Simmy

    • poemonapage ha detto

      Vallo a capire, già… difficile da capire, in effetti.
      Cara Simmy, l’amore fa paura perché è come un terremoto, una scossa dell’anima. E tutto ciò che si muove crea sgomento… La stasi e l’immobilità sono molto più semplici da comprendere e da tollerare. I cambiamenti, invece, spesso vengono associati all’ignoto e al timore di non farcela. Ecco perché, forse, l’amore fa paura.

      Ti mando un abbraccio forte!
      :*

  19. Simona ha detto

    Sei davvero bravissima.. ti auguro una bella serata Paola:)

    • poemonapage ha detto

      E tu sei la personificazione della gentilezza… Non sono bravissima, ma sono felicissima di aver incontrato persone come te!

      Ti ringrazio e ti mando un bacio!
      A domani! :*

  20. mohinancy1405 ha detto

    buonasera …
    § ******************************* §

  21. semplice1 ha detto

    Un mio grandissimo amore finì perchè le mie orecchie non udirono mai:ti amo! Non riusciva…
    Me lo affidava al vento, alle stelle, alla luna, ai pensieri che viaggiavano su autostrade invisibili, al profumo dei fiori, all’arcobaleno, alle nuvole volubili…alle stagioni, ai pennelli, alle canzoni..ma mai, mai, uscì dalle sue labbra.
    Questo procurava in me ansia e continue richieste di conferme..finchè non so perchè, non so per come..finì!
    Anche se…continuiamo ad amarci, ognuno nel proprio cuore.
    Ciao

    • poemonapage ha detto

      Questa storia è intrisa di romanticismo… L’ho letta con occhi sognanti e tristi allo stesso tempo. Tutti noi abbiamo bisogno di conferme… in fondo siamo esseri fragili, insicuri, e temiamo spesso di non avere diritto di essere amati. Così speriamo che dall’altra parte ci sia un riscontro, una frase che cancelli tutti i nostri dubbi e le nostre paure. La frase non arriva, l’ansia cresce, l’amore si rovina… Ma non muore. L’amore resta vivo dentro di noi, sempre sotto silenzio, sempre soffocato nel nostro cuore.

      Spero questa storia, se tu lo vorrai, possa riprendere il volo…

      Ti ringrazio di cuore per questo splendido commento!

      Un bacione! :*

  22. poemonapage ha detto

    …intanto vi ringrazio,
    e poi vi dico che ovviamente risponderò prestissimo a ognuno di voi.

    Un bacio, vado a letto. Sarà una settimana difficile…

  23. Soul ha detto

    ….ti auguro una settimana meno difficile e bella come quando scrivi i tuoi articoli.
    Buon inizio di settimana dolce Paola e tanto amore per te.
    Bacio
    Soul.

    • poemonapage ha detto

      Dolce Soul,

      GRAZIE… Sono riuscita a leggere questo tuo dolce augurio quasi in tempo reale, ma i numerosi impegni della settimana mi hanno costretta lontano da queste pagine – pagine a cui mi sto affezionando sempre più. Però avere il tuo incoraggiamento e la tua dose d’amore è stato per me un toccasana. Ti ringrazio tanto…

      Buon weekend a te,
      spero che sia un fine settimana ricco di bellezza.

      Un bacione!
      Con affetto.

  24. semprevento ha detto

    …ho un foglio anch’io…
    ma è in arabo…devo fidarmi di chi lo ha scritto….
    :-)
    la tua settimana sarà difficile?
    tesora tu sei capace di renderla leggera….ne sono certa ( quasi)
    ;-)
    Buongiorno cara Paola.
    vento

    • poemonapage ha detto

      Buongiorno a te, caro dolce soffio di vento…

      Grazie mille… perdona il mio ritardo nel risponderti, ma sono stata impegnata in mille modi e purtroppo non ho potuto dedicare a questo spazio tutto il tempo che si merita. Però ho letto le tue care parole non appena me le hai scritte, e leggerle mi ha reso davvero felice e più leggera… Ti ringrazio profondamente. Il tuo soffio di vento mi ha sorretta,

      Un affettuoso abbraccio.
      Ti auguro un weekend meraviglioso! :*

  25. max ha detto

    io ti amo non è una frase
    perchè non ha alcun significato, è una
    situazione limite quella in cui il soggetto
    è sospeso in un rapporto speculare all’altro.
    (Jacques Lacan)

    ciao
    massimo
    http://ilricordoperduto.wordpress.com/

    • poemonapage ha detto

      E’ una situazione limite, una condizione dove si è in sospeso in un rapporto speculare all’altro… che belle parole queste. Mi inducono a riflettere e a pensare che l’amore sia una situazione estrema dove tutte le certezze vengono messe in discussione e dove tutto è possibile… e quando qualcosa è impossibile, è quasi la fine.

      Un caro abbraccio, Massimo!

  26. L'Amico Mauro ha detto

    … “Perché non chiamare la bellezza col suo nome?” …
    In passato ci ho provato e …
    … vuoi scoprire con quale risultato?
    Sul mio blog, il messaggio è riportato.
    Come l’ho chiamato?
    http://amicidimauro.wordpress.com/2011/04/15/lei-chi-e/
    un post d’effetto … è assicurato!

    P.S. siamo ancora sotto l’effetto della luna piena e Tu introduci la tua magica poesia con un nudo di una “bellezza” da togliere il fiato … rischiando di vanificare il tuo talento … pur legandomi al tuo fato
    Questo perché, è noto,
    l’uomo segue il suo occhio
    mentre la donna … il suo orecchio …

    • poemonapage ha detto

      Caro Mauro,

      come ho scritto sulle tue pagine, grazie mille per questa interazione :) Il tuo link mi ha indirizzata verso un “bella” poesia… e non uso questo aggettivo per caso ;)

      D’effetto, è vero :)

      PS: dici che dovrei ridimensionare la bellezza delle immagini per non sminuirmi? Dici? Sono interessata a questa teoria… ti prego, se leggi qui, sappi che ne voglio sapere di più… Prima o poi pubblicherò anche una mia foto, così la mia bellezza o non bellezza sarà perlomeno rispettata ;)

      L’uomo segue il suo occhio, è risaputo… ;)

      Un bacio! e grazie di tutto!

  27. Carolina ha detto

    “Essa è più che una parola:
    essa è il verbo che si fa infinito,
    è il sole che si fa universo.”

    bellissime queste parole…l’amore un concetto talmente grande, impossibile racchiuderlo dentro ad una sola parola.

  28. parolesenzasuono ha detto

    “è sempre per prova che sulle labbra torna la parola “Amore”,
    per prova d’esercizio perchè si sa che poi non si sa mai, che potrebbe tornare utile”

    (Pasquale Panella)

    • poemonapage ha detto

      Interessante riflessione. Vera a seconda dei casi, secondo me. Non posso parlare in termini assoluti, ma per quanto riguarda me so che quelle parole sono dovute alla voglia di liberarle dalla prigione di silenzio nella quale sono state relegate…

      Un bacione,
      Paola

  29. Ci sono emozioni che non hanno parole per essere dette e che non necessitano di trovare una forma di espressione concreta… Rimangono scritte come traccia indelebili sulla pelle, sul corpo, in quel gesto ormai fatto proprio, in quello sguardo unico che richiama solo a quell’incontro…

    • poemonapage ha detto

      E’ vero, non tutto può essere espresso a parole… le parole non sono nulla di fronte alla capacità del cuore di provare e sentire e percepire. Però credo che anche una parola possa essere una carezza, una traccia indelebile solcata da quell’aria che esce dalla bocca mentre le parole vengono pronunciate…

      Un bacione!
      Ti ringrazio! Buona notte! :*

  30. Nemo Spleen ha detto

    Amare,
    vivere,
    libertà,
    piacere.
    le scriverei tutte con la stessa parola alla fine, ma quando si tratta di un emozione, quelle parole penso che non siano mai abbastanza… Perché racchiudere tutto ciò che provo in due semplici parole scritte con un inchiostro (solitamente rosso)? Perché un emozione così forte e così grande ha bisogno di due semplici parole una di due e l’altra di tre lettere?

    • poemonapage ha detto

      Già, caro Alec… perché una tale emozione ha bisogno di essere tramutata in parole? Forse perché ha voglia di essere comunicata… Forse le parole non racchiuderanno mai tutta la sua grandezza, ma a volte penso che si senta la necessità di fare lo stesso un tentativo, di condensare quei sentimenti infiniti in due piccole parole finite, limitate intrinsecamente… Però tutto questo andrebbe fatto solo quando quelle due parole sono sentite davvero… E poi, immagino sia davvero bello sentirselo dire e aver la voglia di ricambiare…

      Ti mando un bacio,
      grazie per la tua presenza speciale!

  31. fromturin ha detto

    L’amore non bisogna implorarlo e nemmeno esigerlo.
    L’amore deve avere la forza di attingere la certezza in se
    stesso. Allora non sarà trascinato, ma trascinerà.

    (Herman Hesse)

    ciao e grazie per essere passata!

    • poemonapage ha detto

      Ciao! Ma grazie infinite a te per la tua graditissima visita! :)

      Grazie davvero per questa citazione che banalmente mi vien da definire magnifica.
      Quanto è difficile non esigere l’amore… In fondo, quando si ama, perlomeno lo si chiede – e la richiesta, anche implicita o tacita, è pur sempre una forma di implorazione…

      Un bacione! :)

  32. 00chicca00 ha detto

    è sempre difficile dire
    le parole a volte sono come sabbia o come pietre
    ed è anche difficile scrivere d’amore
    scrivere amore a penna forse è un gesto antico, quasi un rituale che sicuramente ci regala molto di più di una tastiera
    bella sì
    chicca

    • poemonapage ha detto

      Cara Chicca,

      scrivere a mano ha quasi un sapore di genuinità, concordo. Non che la parola “battuta” a computer sia a priori meno evocativa, ma la personalizzazione della propria scrittura dà sicuramente un valore aggiunto al tutto.

      E’ sempre difficile esprimere se stessi, e io scrivo proprio per questo… perché è l’unico modo che ho per esprimere quello che provo (infatti i miei versi sono scritti nell’unico modo che conosco per dire una certa cosa… non saprei esprimere lo stesso concetto a parole diverse – e dunque sono “costretta” a scrivere per dar voce agli arzigogoli della mia testa). :)

      Ti ringrazio tantissimo, grazie per esser passata di qui e per aver lasciato un tuo pensiero. Spero di ritrovarti prestissimo!

      Un bacio!

  33. aggrovigliata ha detto

    Ciao Paola,
    grazie per la visita di ieri! E complimenti per ciò che scrivi…passerò su questo blog spesso e volentieri!

    • poemonapage ha detto

      Ciao carissima!

      Grazie a te, invece! Lo stesso sarà per me… passerò a trovarti con grande gioia! Mi piace molto il tuo blog, davvero! :)

      Grazie per la tua grande gentilezza.

      Un bacione! :*

  34. Guido Sperandio ha detto

    Paola, ciao!
    Guido

  35. arthur ha detto

    Praticamente una dichiarazione d’amore…

    • poemonapage ha detto

      Praticamente sì… :)

      Una dichiarazione d’amore soffocata dal silenzio di un foglio… ma ora che quelle parole sono in questo spazio, stanno respirando un po’ :)

      Un abbraccio, caro Arthur!

  36. e. ha detto

    le verità universali tradotte in versi. di fronte all’emozione ogni parola è retorica, ma perché nn usare la nostra voce per tirar fuori i sentimenti? in fondo, le neuroscienze dicono che le emozioni fanno connessioni sinaptiche e arrivano i pensieri.. il pensiero emotivo. esattamente questo esattamente questo. cuore.

    • poemonapage ha detto

      Esattamente questo. Esattamente questo, cara visitatrice sconosciuta (ahah! chissà chi sei… Il suo nome termina ordunque col medesimo nome della giovane fanciulla Simpson? ahah!). Torno seria. Stiamo parlando seriamente, qui.

      Momento di raccoglimento.

      Allorquando lei mi delizia con cotali perle di saviezza (ho controllato, “saviezza” esiste davvero… ahah!) io non posso che lasciarmi allietare dalla sua acutezza e dalla sua erudizione in materia di neuroscienze et similia…

      L’amo, mia amata amica!
      ;)

  37. alterlogos ha detto

    Come va?

  38. maria ha detto

    Dire “ti amo” spaventa molte persone.
    Ho smesso di dirlo.
    Dico “ti voglio bene” con la speranza che faccia meno paura.
    Ritenendolo più neutro.
    Meno invasivo.
    Credo mi sia scappato in certi momenti di passione.
    Ma appena sussurrato.
    Forse anche in qualche momento di rabbia.

    • poemonapage ha detto

      Secondo me “ti amo” lo si può dire solo quando ne si viene pervasi… però, proprio per questo, spaventa. Infatti io non l’ho mai detto per non terrorizzare nessuno, e mai lo dirò se non avrò una semi-certezza di essere ricambiata… Chissà, probabilmente non avverrà mai.

      E’ bello invadere e farsi invadere, però… non trovi? :)

      Ti mando un abbraccio, dolce Maria!
      :*

  39. She almost long ha detto

    e quelle due parole. scritte anche quando non si leggono.

    • poemonapage ha detto

      Quelle due parole pervadono ogni pensiero di un innamorato… e possono essere una sciagura o la chiave della felicità. Peccato davvero che la relatività esista…

      Un bacione!
      E grazie infinite per esser passata di qui! :*
      A dopo, passerò da te! :)

  40. poemonapage ha detto

    Finirò con grande piacere di rispondere stasera!
    Un bacio!

  41. Stefania ha detto

    che bel modo di fraseggiare che hai…mi iacerebbe se passassi dalle mie parti, nel mio blog. Grazie

  42. brigidafraioli ha detto

    io l’ho scritto tante volte… non e’ detto che il messaggio sia sempre pervenuto a destinazione pero’.

    Comunque, una volta che l’ho detto, più’ convinta delle altre, la persona alla quale era destinato si e’ messa a ridere….

    l’ho presa con filosofia… per forza!

    • poemonapage ha detto

      Oh piccola…

      Quella persona non ti meritava. Lo so, sembrano parole retoriche, ma anche nella retorica a volte c’è verità, e direi che questo è proprio uno di quei casi! Non si può deridere l’amore… è un gesto spietato.

      Comunque anche a me è successa una cosa simile. Ero piccola, però, andavo alle medie. Nel giardino della scuola, durante la ricreazione, dissi a un ragazzino che lui mi piaceva molto (non so con quale coraggio l’abbia fatto… sono sempre stata timidissima!) e lui cosa fece? Sputò per terra. Certo, nulla a che vedere con l’Amore (né con l’amore senza maiuscola – sempre che esista una differenza…), ma ricordo la mia amarezza.

      Non resta che guardare avanti e aspettare qualcosa di meglio. Perché qualcosa di meglio c’è sempre :)

      Un bacione! :*
      Grazie infinite di essere passata, mi ha fatto estremamente piacere! :)

    • mbj ha detto

      Il lato positivo in tutto ciò esiste, meglio far ridere che piangere ;)

  43. accantoalcamino ha detto

    Passo per un saluto, sei grande!! Buon fine settimana :-)

  44. semprevento ha detto

    dal 13 novembre …non hai più scritto….
    sarà un buon segno?
    me lo auguro….
    Ciao Paola…
    un abbraccio
    vento

    • poemonapage ha detto

      Ciao vento!
      eh, purtroppo sono stata piena di impegni fino al collo… così non sono riuscita neanche a rispondere a tutti… e prima di pubblicare qualcosa di nuovo voglio prima rispondere ai commenti – mi viene una tale gioia ogni volta che ne vedo uno nuovo… non è per nulla scontato riceverne di così belli, perciò come minimo voglio ringraziare personalmente ognuno di voi :)

      Oggi di certo riuscirò a finire di rispondere a tutti e poi stasera di certo pubblicherò qualcosa… Non riesco a pubblicare di giorno, non so perché… o la sera o la notte… forse nel buio le mie parole si sentono più a loro agio.

      Ti mando un abbraccio, carissima!
      Ti aspetto nel mio prossimo post e verrò di certo a vedere cosa mi sono persa del tuo, in questi giorni piuttosto incasinati…

      Un bacio! :*

  45. milly039 ha detto

    Ciao ,
    Grazie per avermi fatto visita e mi sento onorata del tuo commento ,notando che venendo quì da te, ho trovato un blog molto fine e delicato,.
    Le tue poesie sono fresche ed in esse traspare una freschezza di sentimenti..!!! Un saluto e spero che mi tornerai a trovare. Milly

  46. è così bello leggere di amore;
    raccontare il proprio amore non solo con il ti amo, ma anche con queste tue spendite e teneri parole!

    • poemonapage ha detto

      Grazie davvero per la tua visita! Torna a trovarmi quando vuoi… :)

      Anche a me piace leggere dell’amore… credo che per me sia un modo inconscio di riviverlo dentro me…

      Ti abbraccio!

  47. Ti auguro una buona serata :)
    con un pensierino da me’ molto
    piacevole un abbraccio ;)
    da Melissa!

    Preferisco darti fastidio dicendo la
    verità, che guadagnarmi la tua stima per
    una menzogna.

    – Violetta Serreli –

    • poemonapage ha detto

      Buona serata anche a te, bellissima!

      Ti abbraccio anch’io e ti ringrazio sia per esser passata sia per aver lasciato questo bel commento… La verità è un bene prezioso, anche quando fa male.

      Un bacione! :*

  48. mbj ha detto

    Dirlo è assai difficile ma scriverlo richiede una virtuosità dell’animo che non tutti hanno.
    Dire “Ti amo” è come ascoltare l’alitare del vento, una carezza nell’animo ma quando lo scrivi, quando vedi lì con i tuoi occhi ciò che il cuore ti ha detto di scrivere, non riesci a resistere alla bordata di emozioni che esso ti dona!

  49. quarchedundepegi ha detto

    Non ho letto tutti i commenti. Sono moltissimi.
    Trovo effettivamente molto importante “scrivere”. E sarebbe bello ritornare a scrivere le lettere e affidarle al postino…

  50. will74 ha detto

    Anche io non ho mai scritto “ti amo” a qualcuno…
    che tristezza però :(

  51. Quarchedundepegi ha detto

    Quanta gente vorrebbe sentirselo dire… e quanta gente, pur amando veramente, non vuole dirlo!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: