59. “Un sorriso”

14 agosto 2012

Non è splendido il mio sorriso,

ma è splendido il ricordo che mi evoca.

Tu, che con parole elementari

lo elogi davanti ai presenti,

non curandoti ubriaco della loro presenza.

Io sento ancor più di te

l’alcol che mi canta nelle vene

e non ho respinto l’invito alle danze

di nessun bicchiere.

Brilla di attonita allegria, esplodo

in un commento stupito dell’accaduto

e ti urlo senza moderare gli strilli

che è la prima volta che…

Ma a portare a compimento la frase

subentri tu, mezzo curvo di fronte a me,

che sono totalmente incline a te.

“Che ti faccio un complimento”,

dici non sussurrando

con improvvisa fatalità.

Devi esserti allenato

a leggermi nel pensiero,

per esigenze di sconosciuti generi

o per allettare il tempo morto.

Non do altra spiegazione a questo oracolo.

Non approdo a conclusioni

nel tuo verbale oceano.

Davvero senza parole,

perché mi hai rubato le parole dalla bocca.

E con tutta onestà,

non so se rallegrarmi di questo furto

o se rimpiangere il contenuto

dell’amara refurtiva.

About these ads

30 Risposte a “59. “Un sorriso””

  1. Buon ferragosto Paola!

  2. Fasix ha detto

    Buon ferragosto Paola, un abbraccio, Fa

  3. Sei tu la ragazza della foto? Mi ricordi troppo una persona XD Buon ferragosto Paoletta ;)

    • poemonapage ha detto

      Chi ti ricorda la ragazza della foto? (:
      Stavolta ho deciso di metterci la faccia… non so bene perché! Non amo particolarmente farmi fotografare. Preferisco fotografare gli altri (;
      Buon Ferragosto anche a te! :***

      • Non proprio una cara persona XD Diciamo la versione femminile del tuo scritto “un codardo”, solo che era una mia amica. Anche lei è stata una fonte di molti miei scritti, e mi domando sempre perché le persone che ci fanno male siano una fonte così inesauribile d’ispirazione…

        Anche se non sempre è così.

        Ritornando alla foto, non sei venuta mica male.

        Ciao :***

        • poemonapage ha detto

          Che strano pensare di assomigliare a qualcun altro… Ma ancor di più, che strano pensare di assomigliare a qualcuno che ha fatto tanto male…
          Forse tutti quanti nella vita abbiamo incontrato (o incontreremo) “un codardo”, maschile o femminile che sia…
          Ed è proprio così, le persone che più ci fanno male sono quelle che più ci ispirano versi e pensieri. Dipende molto anche dall’entità del dolore, secondo me… Quando questo è molto profondo (parlo almeno per me) non riesco a scrivere neanche mezza parola… Ma se si alleggerisce anche solo di pochissimo, ecco che partono i fiumi di lettere… Scrivere è fantasia, ma anche razionalità. Mettere nero su bianco porta a riflettere e comprendere. Una specie di auto-terapia, per quanto mi riguarda…
          Diciamo che, alla lunga, questi codardi smettono di essere persone in carne ed ossa e rimangono solo pura ispirazione. Quindi ben venga ogni vissuto, soprattutto perché lo rendiamo nostro e nostro soltanto.

          A dir la verità, la mia principale fonte di ispirazione è sempre stata un’altra rispetto a “un codardo”. Diciamo che, per il novanta percento dei miei scritti, l’ispirazione me l’ha data “un bastardo”… E credo proprio sia stata la migliore ispirazione che abbia mai avuto.

          Un bacione, caro Antonio!

  4. annafantasia ha detto

    ciao cara Paola, ho letto questo post e mi é venuto spontaneo scriverti.. non mi piace il tuo sorriso spento… sei bellissima quando ridi e nn permettere q nessuno di toglierti quel bel sorriso.. non permettiamo agli altri di farci diventare tristi e toglierci la cosa piú bella il nostro sorriso.. Loro nn meritano la nostra tristezza.. Anch’io ultimamente faccio fatica a sorridere… Su fammi un bel sorriso.. :D a presto e buon ferragosto :)

    • poemonapage ha detto

      (:

      Ecco un bel sorriso tutto per te, dolce Anna!

      Beh, sì, il mio sorriso è un po’ più spento ultimamente, non posso negarlo. Ma a breve tornerà più acceso di prima! Sono già a buon punto in questo cammino (:

      Questa poesia è vecchia di due anni, ma l’ho voluta pubblicare perché è in realtà molto attuale. L’altra sera mi è ricapitato lo stesso episodio che descrivo in questa poesia, con la stessa persona di questa poesia. Solo che non si parlava del mio sorriso, bensì dei miei capelli. E mi sono sentita esattamente come dico qui.

      Anche tu sei bellissima quando ridi, perciò continua a farlo, e cerca di non dimenticare tutte le cose splendide che hai… Ciò che non hai resta nell’indefinito e spesso fa male. Ma vuoi mettere questo rispetto a ciò che è tuo? Dimentichiamo troppo facilmente la bellezza che ci circonda, e ci focalizziamo sul vuoto. Sbagliamo, ma non lo facciamo per cattiveria. E’ solo che il dolore talvolta è troppo forte, e ci annebbia la vista. Cerchiamo di essere più forte del dolore, bella Anna. Così sorrideremo di più.

      Un bacione! :*

  5. rob ha detto

    mi è piaciuta tanto..

  6. icittadiniprimaditutto ha detto

    Reblogged this on i cittadini prima di tutto.

  7. sei bellissima! e bello questo tuo scritto….mi auguro che il sorriso torni pretso sul tuo viso…buon tutto con affetto

    • poemonapage ha detto

      Dolcissima Mi, grazie per la tua ormai nota gentilezza! Sono felice di sapere che non mi abbandoni mai.

      Auguro a entrambe noi tanti sorrisi… e molte poche persone in grado di toglierceli…

      Buon tutto anche a te!
      Un abbraccio affettuoso.

  8. alterlogos ha detto

    che bella!!!

  9. Nyno ha detto

    Sei bellissima..

  10. madaichelosai ha detto

    leggerti è sempre molto interessante……..
    ora scopro che anche vederti non è da meno.
    un abbraccio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: