Gelsomino Blu

26 maggio 2014

Blue Jasmine

Ho sempre voluto poter ritornare.

Ma come si spezzano lunghi mesi di gelo? Quando si abbatte su di te la prima gelata della stagione, non puoi che attendere il tiepido disgelo del primo caldo. Cosa accade, però, se l’inverno non si placa? Chi comanda il tempo? Chi lo addomestica alle proprie necessità e ai propri desideri? Lo stato di perenne stasi si fa presto inoffensivo, e il crogiolarsi diventa l’unica opzione.
Perdere tutto è più facile che morire. E quanto pesa una vita vuota…! o svuotata.

Vorrei chiedere scusa a chi mi ha cercato senza trovarmi. Qui, e altrove.
Non passa giorno che io non ci pensi.
Il bene non è cambiato. Sotto questa lastra di ghiaccio che mi ha immobilizzato c’è ancora un cuore che vuole battere.
E queste parole sono davvero poco, me ne rendo conto. Ma è pur sempre un inizio.

Un abbraccio a tutti,
Paola.